Un gesto per l'ambiente

CASIO è un precursore in tema ambientale e soddisfa già oggi i criteri della Convenzione di Minamata. 92 paesi, tra cui la Germania, l'Austria e la Svizzera si sono impegnati a cessare produzione, l'importazione ed esportazione di prodotti contenenti mercurio entro il 2020. Questo vale anche per le lampade al vapore di mercurio nei proiettori. CASIO anticipa questa scadenza di dieci anni, avendo già eliminato questa sostenza tossica dai propri proiettori sin dal 2010 sostituendolo con un'innovativa sorgente luminosa ibrida a laser e LED senza mercurio, che è allo stesso tempo caratterizzata da un'eccellente efficienza energetica (watt/lumen).